Concorsi stregati, Comune ancora sconfitto al Tar

0
420

No alla ripetizione della mobilità volontaria, occorre scorrere la graduatoria esistente. La quinta sezione del Tar di Napoli ha annullato l’avviso pubblico del 4 ottobre 2018 con cui Palazzo Mosti aveva indetto procedura di mobilità volontaria per coprire due posti a tempo indeterminato di istruttore di vigilanza, categoria C. Comune sconfitto e costretto a pagare anche le spese di lite (duemila euro). Cinque idonei di un concorso pubblico per istruttore di vigilanza hanno impugnato la decisione dell’ente di indire una procedura di mobilità volontaria anziché procedere allo scorrimento della graduatoria.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia