Rifiuti, parola alla Regione: oggi l’assessore all’ambiente in Prefettura

573

Dodicimila tonnellate di rifiuti, ottomila in meno rispetto all’ipotesi peggiore ma quattro volte di più di quelli che produce il Sannio. Di Maria ieri mattina ha comunicato agli alleati di centrodestra (ma non c’era al tavolo la Lega che in questo momento appare ai margini della maggioranza provinciale) ma anche ad altri rappresentanti politici (c’era Sinistra italiana) i risultati del vertice di Napoli che ieri ha formalizzato il piano regionale per settembre, quando occorrerà fronteggiare il fermo del termovalorizzatore di Acerra. Oggi intanto in città l’assessore regionale all’ambiente.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia