Esplode un’auto, fermato un operaio

0
728

E’ stato trovato e identificato il presunto colpevole dell’ennesimo atto intimidatorio a Bonea: un’esplosione di un’auto in sosta. Ma a differenza degli altri casi, questa volta i Carabinieri hanno fermato e denunciato in stato di libertà l’autore dell’attentato. Si tratta di un operaio di 26 anni ritenuto, sulla base di molteplici elementi, la persona che ha deposto e poi fatto esplodere una bomba carta sulla cappotta della vettura, che è poi andata completamente distrutta. Sul posto, dopo la deflagrazione, si sono recati i militari della compagnia Carabinieri di Montesarchio.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi