A Sant’Agata 115 casi in 40 giorni, Riccio: “No agli allarmismi”

1069

Sono centoquindici i nuovi contagi che Sant’Agata de’ Goti ha registrato in 40 giorni. Ovvero nella fascia temporale compresa tra il 7 gennaio ed il 18 febbraio. Molti dei quali già guariti se è vero che il numero degli attuali positivi è pari a 82. Un dato che, come ha spiegato il sindaco Riccio, non giustifica provvedimenti ulteriori al di la dei richiami verbali all’attenzione ed alla prudenza.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia