Nel 2019 diminuite le commissioni per gli agenti: il Benevento ha speso 1.6 milioni, circa 500 mila euro in meno rispetto al 2018

660

Il Benevento si conferma una delle società più attive dell’intera Serie B, per quanto riguarda le commissioni riconosciute agli agenti dei calciatori. Questo, nonostante nel 2019 si sia registrato un calo delle spese rispetto al 2018. Se nell’anno del passaggio dalla Serie A alla cadetteria, il club giallorosso arrivò a spendere oltre due milioni di euro di compensi ai procuratori, piazzandosi al secondo posto nella classifica che prendeva in considerazione solo i club di B, nell’anno solare da poco andato in archivio la spesa si è ridotta di 500 mila euro, attestandosi su 1 milione e seicentomila euro. Cifra che, a differenza di quanto accaduto nei 12 mesi precedenti, fa scivolare il Benevento al quarto posto nella graduatoria delle società cadette che hanno staccato più assegni agli agenti Fifa.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia

SERIE B – IL DETTAGLIO DEI COMPENSI AGLI AGENTI