Benevento, un tour de force per garantirti la Serie A: in campo ogni tre giorni, prime gare a porte chiuse

0
342

La guerra dei calendari è iniziata. Da una parte, c’è l’Uefa che vuole finire a tutti i costi entro il 30 giugno; dalla altra, le federazioni che sperano in una deroga per arrivare almeno al 15 luglio e avere così un po’ di respiro in più. In mezzo, un percorso fatto di incastri tra gli impegni dei club e quelli delle Nazionali per provare a portare a termine la stagione, senza modificare i format. La volontà è quella di preservare l’equilibrio competitivo dei tornei, anche se dietro si nasconde la necessità di scongiurare un impatto economico dell’emergenza ancora più devastante per l’intero sistema. Ridurre il numero delle partite porterebbe a fare altrettanto, in proporzione, anche con gli incassi: non solo quelli dai botteghini, ma pure con la voce relativa ai diritti televisivi.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia