Comune unico nel Medio Calore, i paletti del Viminale

0
268

La proposta iniziale di San Giorgio del Sannio, il confronto formale tra i sindaci, i dubbi manifestati da San Nazzaro, quindi l’empasse dovuta all’assenza di una maggioranza qualificata proprio nel Consiglio sangiorgese. Queste in estrema sintesi le tappe del percorso avviato dal sindaco Pepe a fine 2019 verso la formazione di un Comune unico nel Medio Calore. La situazione, in assenza di una nuova riunione tra i sindaci, si è sbloccata il 20 gennaio quando Pepe ha annunciato che porterà il tema nella prossima seduta consiliare; mossa che, negli stessi giorni, è stata accompagnata dal passaggio di Giovanna Annese nel gruppo misto.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia