Truffa anziano, malvivente individuato dalle telecamere

0
563

A Montesarchio la fanno franca. A Bonea li beccano. La differenza la fa tutta la videosorveglianza. Un nuovo colpo è stato messo a segno in Valle Caudina. Un triplice colpo. Due a Montesarchio, nei giorni scorsi, uno a Bonea, ieri mattina. Ma se in terra montesarchiese i delinquenti se la sono svignata da vincitori – nessun supporto è venuto dalle telecamere non funzionanti, vecchie o del tutto mancanti – a Bonea gli occhi digitali hanno fatto la differenza. I fatti. Ieri mattina, un vecchietto del luogo – circa 90 anni – arriva sul Comune alla ricerca del nipote Domenico che, in Municipio, sta sostenendo il percorso di Servizio civile. Vuol parlare col giovane di un pacco che dice di aver ricevuto per suo conto, di soldi che ha pagato.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia