Il Benevento ridefinisce le strategie: non solo l’attaccante, a gennaio anche il difensore centrale

0
611

Con il rotondo successo conquistato contro l’Ascoli, il Benevento ha tirato la riga a dodici mesi carichi di emozioni, a un 2019 vissuto intensamente tra il disincanto dei play off della scorsa stagione e la marcia trionfale della seconda parte dell’anno solare. L’ultima recita ha dato la possibilità ai giallorossi di congedarsi momentaneamente dal campionato con un vantaggio rassicurante di 15 punti sulla zona play off, con una serie infinita di record in tasca, ma anche con la nota stonata del grave infortunio patito da Luca Antei. Con ogni probabilità, il centrale romano sarà costretto a rimanere fermo ai box per il resto della stagione. Di conseguenza, il Benevento dovrà rivedere i propri piani. E’ evidente, una squadra che è regina incontrastata del campionato cadetto, non può avere bisogno di rivoluzioni, ma di qualche correttivo sì. Prima della gara con l’Ascoli, la priorità del calciomercato invernale del club giallorosso era un attaccante di spessore per completare il reparto offensivo – soprattutto nell’ottica di una possibile partenza di Samuel Armenteros -, ma dopo l’infortunio subito da Antei inevitabilmente le esigenze prioritarie finiranno per cambiare.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia