Vertenza Stir, si punta al blocco dei licenziamenti

0
243

La vertenza dei 41 addetti dello Stir di Casalduni (impianto fermo dal rogo del 23 agosto 2018) è stata al centro del confronto svoltosi ieri mattina a Palazzo Santa Lucia, dinanzi il vicepresidente e assessore regionale all’Ambiente Fulvio Bonavitacola, con i sindacati, e rappresentanti istituzionali, tra cui il presidente della Provincia di Benevento, Antonio Di Maria. Il confronto si è giocato su due dimensioni esplicative per la risoluzione della vertenza: da un lato il blocco della procedura di licenziamento collettivo degli addetti, con un accordo da ricercare presso l’Ormel; il secondo profilo quello dell’assunzione a tempo presso Asia Benevento, Sapna, Irpinia Ambiente e anche le provincializzate di Caserta e Salerno di una quota di lavoratori, fino a quando lo Stir di Casalduni non venga riparato e gli addetti riassunti.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia