Quattro anni dall’alluvione: ristori ok, ma c’è il nodo prevenzione

710

Fu il giorno del dramma, ma fu anche il giorno dell’orgoglio. Il 15 ottobre 2015 resterà nella storia del beneventano come la data di una tragedia immane, comparabile solo a quella provocata dal catastrofico terremoto che il 5 giugno 1688 (vigilia di Pentecoste) distrusse l’intera città. Allora a ricostruirla fu Vincenzo Maria Orsini, oggi – a quattro anni dall’alluvione – è possibile dire che attraverso uno sforzo corale Benevento e il Sannio si sono rialzati da quel colpo che molti temevano fosse da ko, ancorché restino ancora da fare sforzi ulteriori sul piano della ricostruzione e immani sul fronte della prevenzione.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia