Navigator, è protesta contro De Luca

833

C’erano anche alcuni dei 17 sanniti, alla protesta a Napoli per la scelta della Giunta regionale di De Luca che non firmando la convenzione Anpal impedisce siano assunti i navigator, figura prevista dalle legge che ha istituito il reddito di cittadinanza. La delegazione, che aveva chiesto un’interlocuzione, non è stata accolta . La protesta è stata naturalmente sostenuta dal M5S. La capogruppo in Consiglio regionale Valeria Ciarambino ha scritto: “Al fianco dei 471 navigator della Campania di cui De Luca sta bloccando l’assunzione per mere speculazioni politiche sulla loro pelle”.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia