Bilancio e spazi all’aperto dei bar: si va in Aula

672

Non è stato Godot, che atteso non arrivava mai. Del regolamento per la disciplina degli spazi all’aperto dei pubblici esercizi cittadini si è discusso fino allo sfinimento, ma nonostante la trattativa sia stata in verità forse troppo lunga, il risultato sarà quello di mettere ordine in una giungla su cui sinora si sono espresse soltanto la Soprintendenza ai Beni culturali e la magistratura ordinaria e amministrativa.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia