Il Benevento si tuffa in Coppa sognando l’Inter

683

Un obiettivo secondario, ma comunque prestigioso. Altro che mezzo contrattempo. Il Benevento non considera la sfida di questo pomeriggio col Cittadella (fischio d’inizio alle 15, diretta su Rai Sport) una fastidiosa complicazione al percorso da seguire in campionato. Certo, la Serie B resta l’ovvia priorità stagionale, ma ora che deve giocarsi un traguardo importante in Coppa Italia, la Strega non vuole certamente tirarsi indietro né farsi trovare impreparata. Anche perché davanti c’è un duplice incrocio con la storia: quello del quarto turno della competizione tricolore è un capitolo che non è stato mai scritto da queste parti, ma a solleticare ancor di più squadra e tifosi c’è la possibilità di regalarsi un affascinante ottavo di finale con l’Inter da giocare a San Siro. Ecco perché, nonostante l’impegno odierno cada in mezzo a due partite di campionato particolarmente importanti come quelle con Palermo e Verona, il Benevento scenderà in campo con la stuzzicante idea di scavalcare l’ostacolo Cittadella per andare a sfidare i nerazzurri di Spalletti in casa propria a metà gennaio.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi