L’ipotesi: “Un ghetto ebraico nella vecchia Cerreto”

0
160

Da qualche giorno nella cittadina titernina si discute di un ritrovamento: una pietra per secoli sotto gli occhi di tutti, ma che mai nessuno aveva osservato e cercato di decifrare con attenzione. Solo ora, l’occhio scrupoloso di qualcuno ha alimentato il dibattito. La notizia è stata diffusa dall’ex vicesindaco Lorenzo Morone che immediatamente ha avanzato l’ipotesi dell’esistenza di un ‘ghetto ebraico’ nella vecchia Cerreto. Morone ci riferisce dell’antica pietra sulla quale appare un simbolo riconducibile alla tradizione giudaica. E, da quanto si è constatato negli ultimi giorni, ce ne sarebbero altri presenti a Cerreto Sannita. Il particolare è stato catturato nello scatto fotografico di Andrea Ferrigno.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia