La passione non si ferma: al ‘Meazza’ ci saranno 500 sanniti

0
748

Aggrappato al filo dell’aritmetica. Il Benevento non ha ancora ufficialmente detto addio alla Serie A, ma ormai il ritorno in cadetteria è questione di tempo. La combinazione di risultati del turno infrasettimanale ha solo prolungato l’agonia, rinviando di poco l’ora X che certificherà la retrocessione in Serie B della formazione giallorossa. A tenere ancora in vita gli uomini di De Zerbi ci sono i 15 punti di ritardo dalla Spal e soprattutto uno scontro diretto da giocare contro gli spallini. Dalla prossima giornata, però, tutto potrebbe essere inutile perché se la formazione di Semplici o il Crotone dovessero riuscire a fare punti, il Benevento sarebbe matematicamente retrocesso indipendentemente dal risultato che verrà fuori dalla sfida di domani sera contro il Milan. Insomma, stavolta è praticamente scontato che non ci saranno rinvii. Così quella di San Siro potrebbe realmente trasformarsi nella partita dell’addio (o dell’arrivederci) alla Serie A. Un terminale della malinconia, di fatto, ma nonostante tutto anche per questa trasferta il Benevento potrà contare sul sostegno della sua gente, sul supporto di un popolo dalla passione inesauribile. Di prove ne hanno date tante nel corso del campionato: l’ultima proprio mercoledì quando, dopo l’ennesima sconfitta di questa stagione ricca di tormenti, nessuno si è sognato di protestare, mugugnare, fischiare. Tutti hanno accettato il ventisettesimo ko con civiltà e cultura sportiva, come testimonia pure il gesto della Curva Sud che ha chiamato tutti a raccolta, per poi far partire un coro eloquente: «Che vinca o che perda, noi siamo sempre qua». Come a dire che il loro sostegno va oltre ogni ostacolo, non si ferma davanti a nulla, che il vessillo dell’orgoglio verrà sempre e comunque tenuto alto. Non sono solo parole, perché il popolo sannita questo amore verso la squadra della propria città lo sta dimostrando con i fatti. I numeri parlano chiaro e continueranno a farlo, visto che anche domani sera sarà nutrita la rappresentanza di tifosi giallorossi nel settore ospiti del ‘Meazza’. Fino a ieri si contavano circa 400 tagliandi venduti (alle 20 erano 382 i ticket staccati). Considerando che la prevendita chiuderà alle 19 di oggi, è assai probabile che verrà superata quota 500 sanniti pronti a colorare il Terzo anello verde di San Siro. A questi bisognerà aggiungere diversi supporter giallorossi pronti a prender posto in altri settori: in tanti, infatti, stanno acquistando i biglietti per il Primo anello arancio. Insomma, anche a Milano il popolo beneventano risponderà presente.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia