Il Benevento resta a zero: Cristante fa felice l’Atalanta [FOTO]

0
436

Niente da fare, la storia si ripete. Il Benevento perde anche a Bergamo contro l’Atalanta, rimedia il quattordicesimo ko in altrettante giornate di campionato e resta a dieci punti di distanza dalla zona salvezza. Un’enormità per una squadra ancora ferma a quota zero, nonostante alla fine del girone d’andata manchino solo cinque turni. La storia non cambia, dunque, anche se qualche segnale di ripresa la truppa giallorossa l’ha dato. Se non altro, a differenze delle altre volte, nella formazione sannita si è vista la voglia di restare aggrappata disperatamente al risultato, di inseguire qualche momento di gloria. Seppur vanamente, perché il Benevento ha ricavato solo l’ennesimo schiaffo di questa avventura in Serie A che è iniziata male e rischia di finire peggio. Manco un punto, dunque, tanto per cambiare, nonostante 70 minuti giocati su buon livello sul piano dell’ordine tattico e dell’applicazione. Nonostante l’Atalanta l’abbia costretta a guardarsi alle spalle, a rincorre giocatori e palloni, a moltiplicare la quota d’attenzione e pure le energie fisiche e nervose, la Strega non si è fatta schiacciare da un avversario che aveva una certa urgenza di guadagnare acque più tranquille.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia