Latitanza finita: catturato Paolo Messina

0
537
Exif_JPEG_420

Era fuggito a bordo di una potente moto e poi altri mezzi – dopo la sentenza di condanna lo scorso 31 ottobre a venticinque anni di reclusione per omicidio volontario da parte della corte di assise per avere ucciso nel novembre 2013 il 41enne Antonello Rosiello – il 35enne Paolo Messina, lo scorso 2 novembre, espatriando così in Croazia, con documenti falsi e soldi contanti, prendendo alloggio in un residence a Zara nello Stato balcanico. Era ormai prossimo a lasciare la Croazia per recarsi un Paese extraeuropeo e sottrarsi definitivamente alla cattura ma le sue aspirazioni sono andate in fumo grazie al lavoro di Procura e Questura di Benevento.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia