Le Fiamme gialle sequestrano una discarica a Lucito

0
784

I finanzieri della Stazione navale di Termoli, in collaborazione con gli uomini dell’Agenzia regionale prevenzione ambiente del Molise, hanno condotto un’articolata attività di indagine per la prevenzione e repressione di fenomeni illeciti riguardanti la tutela dell’ambiente, che ha consentito il ritrovamento e il sequestro di una vasta area, circa 20.000 mq., trasformata in discarica. Gli investigatori, in località Lucito (CB) adiacente la strada statale 647, hanno rinvenuto all’intero del sito rifiuti di vario genere: fusti metallici contenenti sostanze irritanti e tossiche; vasche in polietilene piene di materiale bituminoso e catrame; resti derivanti da demolizioni edili e scarti combusti altamente pericolosi. L’area è stata sottoposta a sequestro probatorio per violazione dei reati previsti dal testo unico per l’ambiente.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia