Cimitero di Paupisi, la denuncia: “Portati via i lumini dalla tomba di mio marito”

398

“Mi chiamo Maria Maddalena Micco e per mia sfortuna è dal 17 gennaio di quest’anno che il cimitero di Paupisi è diventato la mia seconda casa, per la prematura scomparsa di mio marito”. Inizia così la lettera con cui una signora di Paupisi segnala un episodio accaduto al cimitero.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia