Don Mimmo Battaglia a Napoli, ma resta amministratore apostolico della Diocesi di Cerreto

1103

Ieri alle ore 17 l’ingresso nel Duomo con la presa di possesso dell’antica Diocesi partenopea rispettando il tradizionale e canonico rito ultrasecolare e la celebrazione eucaristica. Assente il Cardinale Crescenzio Sepe, guarito dal Covid-19 ma ancora a riposo dopo la dimissione dal Cotugno avvenuta pochi giorni fa. Ma la prima giornata da Vescovo di Napoli di monsignor Domenico Battaglia è cominciata di prima mattina con la visita alle monache di clausura sacramentine, nella chiesa di San Giuseppe dei Ruffi, nel cuore della città, a poca distanza da Largo Donnaregina, sede dell’Arcidiocesi.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia