Capodanno, scatta il divieto di fuochi artificio in città

700

Non vi sarà spazio in città per la consuetudine di celebrare il Capodanno esplodendo fuochi di artificio come petardi e razzi e simili, visto il rischio potenziale di dare luogo a infortuni e ancora per il fattore rischio legato alla reazione degli animali rispetto alle emissioni sonore legate ai fuochi di artificio.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia