Protocolli e lockdown, commercianti esasperati: “Prima di eventuali chiusure, sono necessarie misure di sostegno”

0
219

Sempre più crescente la rabbia e la disperazione degli esercenti titolari di attività di piccole e medie dimensioni, dei ristoratori e dei titolari di pubblici esercizi in generale. Una situazione che anche nel Sannio inizia a farsi incandescente.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia