Ceppaloni – Emergenza idrica, si punta sulle sorgenti

0
292

Nell’attesa di capire se davvero il maxi-progetto per la diga di Campolattaro sarà in grado di risolvere in futuro la carenza idrica, nel Sannio si continua a fare i conti con i rubinetti a secco. Il fenomeno colpisce ampie zone della provincia, dove guasti e distacchi notturni creano grossi disagi agli utenti, costretti a fare i conti con un servizio sempre più scadente.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia