Prima minaccia con un’ascia dipendenti comunali e impiegati delle Poste, poi evade dai domiciliari: arrestato due volte in due giorni

686

E’ stato tratto in arresto per ben due volte nell’arco di appena 48 ore. Tino De Nitto, 49enne di Bonea, è finito nuovamente in manette dopo essere stato per una prima volta, nella mattinata di lunedì, ristretto dai militari. Come avevamo già raccontato nella edizione di ieri, l’uomo aveva dato in escandescenze presso il Municipio di Bonea – dove aveva avanzato pretese di ipotetici benefici presso lo sportello dei Servizi sociali – e, quindi, presso l’Ufficio postale del medesimo paesino.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia