Pd, l’anatema di Valentino: “Fuori dal partito chi si candida nelle civiche di De Luca”

753

Il Pd cerca di frenare l’emorragia di sindaci e amministratori verso le civiche deluchiane. Durante la riunione con i segretari di circolo il Segretario Valentino ha sottolineato “l’esigenza di tutelare il partito da paventate candidature interne, ma in altre liste, cosiddette civiche. Difatti va solo applicata l’unanime deliberazione della direzione regionale del 17 febbraio scorso in cui si è stabilito che gli iscritti al Pd devono essere candidati nelle liste del Pd”.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia