Esagera sui social, sequestrati smartphone e pc a una 32enne accusata di istigazione a delinquere

2272

Istigazione a delinquere e diffamazione mediante l’utilizzo dei social network (articolo 414 comma 3 del codice penale). Ne dovrà rispondere V.S., una 32enne di Benevento querelata dal sindaco Mastella. Ieri la Polizia Postale le ha sequestrato lo smartphone e il computer, nel corso dell’indagine generata proprio dalla querela del primo cittadino di Benevento. Nel mirino ci sono alcuni video che la ragazza avrebbe diffuso sui social.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia