Il calcio non si arrende all’epidemia: in campo d’estate per salvare la stagione, ma non si potrà andare oltre il 15 luglio

0
271

Il mondo del calcio non vuole arrendersi all’epidemia. Nonostante continuino ad arrivare segnali poco incoraggianti sul fronte dell’emergenza sanitaria che ormai da oltre due settimane ha investito il Paese, la Figc non sembra intenzionata ad alzare bandiera bianca. La data della possibile ripresa dell’attività sportiva viene continuamente spostata in avanti – e non potrebbe essere diversamente – ma nessuno perde la speranza di poter salvare i campionati, anche se qualche società sta iniziando a rassegnarsi all’idea che in campo non si potrà scendere più, almeno in questa stagione, e che di conseguenza i verdetti dovranno essere decisi a tavolino.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia