Il grido di aiuto di un gruppo di famiglie: “Non possiamo più sfamare i nostri figli”

1221

“Non abbiamo alcuna forma di sostentamento, aiutateci!”. È una richiesta di aiuto drammatica quella che viene da un uomo che ci ha contattato ieri. Un uomo che espone la personale situazione ma che è simile, come ci riferisce il medesimo, a quella di “molte altre famiglie di Airola” che lo hanno investito, in un certo senso, del ruolo di portavoce.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia