Regna l’incertezza, ma la Lega B resta compatta: oggi pomeriggio nuovo confronto con la Figc

0
309

Di parlare di date per la ripresa degli allenamenti non è il momento, men che meno per il ritorno in campo, ma la volontà di tentare in tutti i modi di portare a termine la stagione resta intatta, anche se i tempi e le modalità saranno inevitabilmente dettati dalle condizioni sanitarie legate all’emergenza. Un primo risultato, però, la Figc è riuscita a ottenerlo: l’Uefa – che solo la settimana scorsa aveva fissato nel 30 giugno il termine inderogabile per la conclusione della stagione – sembra intenzionata a concedere uno spazio ulteriore, arrivando addirittura a dare priorità ai tornei nazionali rispetto alle competizioni internazionali.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia