L’Ance: “Stop ai cantieri ok, ma le ditte vanno pagate”

608

“Procedure di semplificazione per la liquidazione degli stati di avanzamento dei lavori già effettuati e blocco dei cantieri. Sono questi i contenuti delle ultime due ordinanze regionali che riguardano il sistema imprenditoriale. Ed è proprio in questa fase che risulta particolarmente efficace l’attività messa in campo da Ance Benevento che sta svolgendo un ruolo di affiancamento e guida in un momento di emergenza in cui si si susseguono, alla velocità della luce, provvedimenti destinati alle imprese che si trovano a doversi confrontare la riduzione della liquidità ed il blocco delle attività. Il nostro tessuto imprenditoriale provinciale sta mostrando grande senso di responsabilità ed etico adeguandosi alla normativa vigente e senza sottrarsi agli impegni assunti. Il comparto edile rappresenta il 60% del Pil prodotto dall’intero manifatturiero della provincia e pertanto evitare asfissia finanziaria del settore significa essenzialmente garantire la tenuta economica”. Così il presidente di Ance Benevento Mario Ferraro in relazione alle ultime ordinanze regionali che bloccano le attività edilizie tranne quelle per costruzione o riattazione di strutture sanitarie e quelle indifferibili al fine di contrastare il contagio da Covid-19.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia