Il Sannio piange la prima vittima del Coronavirus: non ce l’ha fatta l’operatore del 118 originario di Solopaca

0
1519

Salvatore Calabrese, cinquantaseienne di Solopaca, operatore del servizio 118, è la prima vittima sannita del Covid-19. Ha lottato per diversi giorni al ‘San Pio’ di Benevento ma ieri ha dovuto gettare la spugna, lasciando un vuoto enorme nella sua famiglia e nella comunità di Solopaca. Nell’ospedale, intanto, sono 47 i pazienti sotto osservazione, mentre un altro monitoraggio per ricostruire la catena dei contatti degli ultimi giorni è partito a Cusano Mutri, dove è risultato positivo un 56enne del posto. Guardia alta anche a Telese, dopo il contagio di un medico della Gepos.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia