In contatto con il militare di Guardia, quattro ragazzi in quarantena volontaria

3359

Lo stato di allerta per il Coronavirus si espande anche a San Lorenzo Maggiore. Per adesso è più psicosi che altro. Si alimenta e sventola uno spauracchio rispetto ad un fatto oggettivo. Almeno è quello che si percepisce dalle parole del sindaco. Infatti, con un videomessaggio postato sul social network Facebook è lo stesso primo cittadino Carlo Giuseppe Iannotti a confermare la notizia. A quanto sembrerebbe il sindaco è stato costretto ad informare la cittadinanza dopo che, in un primo momento, si voleva tenere sottaciuta la notizia per non allarmare l’intera paese e scombussolare ulteriormente il comprensorio Titernino e quello della Valle Telesina, già provati dal caso del militare di Guardia Sanframondi.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia