Il sindaco di Cusano Mutri difende la scelta di rendere nota l’identità del ragazzo di Guardia: “Non ho fatto sciacallaggio”

0
1216

L’allerta per il Coronavirus sta creando anche degli scontri di natura politica. Il primo a diffondere, nella giornata di venerdì, gli spostamenti ed il nome del ragazzo di Guardia Sanframondi colpito dal virus, è stato, dal proprio profilo Facebook, il primo cittadino cusanese, Giuseppe Maria Maturo. Una scelta che ha fatto discutere molti suoi colleghi sindaci ed infuriare una parte dell’opinione pubblica che ha immediatamente gridato allo sciacallaggio.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia