Coronavirus, prime ricadute negative per l’economia sannita

774

Primi ed inevitabili contraccolpi negativi per l’economia territoriale sannita e in particolare il suo comparto agroalimentare e agrituristico (che ha avuto un ruolo trainante negli ultimi anni, con un andamento anticiclico rispetto al quadro complessivo di crisi o di stagnazione economica) a causa della pandemia Covid-19 in Cina e del focolaio di contagio nel lombardo-veneto. Sul fronte cinese, il Sannio era stato nel 2019 il territorio capace di realizzare il più forte exploit in termini di merce finita verso la Cina, soprattutto con la sua filiera vinicola.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia