Benevento, per ora non ci sono rischi: con lo Spezia si giocherà. Attese in giornata novità importanti

1240

Stadi vuoti per contrastare il contagio che avanza e, al tempo stesso, salvaguardare la regolarità del campionato. E’ a questa soluzione che il Governo e la Figc stanno lavorando per evitare che l’emergenza coronavirus blocchi la stagione calcistica. Ieri, al termine del Consiglio Federale, il presidente Gravina ha avanzato la richiesta di disputare a porte chiuse le prossime partite di Serie A e alcune di Serie B, e attende per oggi la risposta del ministro Spadafora che sta già mettendo a punto il relativo decreto. Il provvedimento, al momento, non dovrebbe interessare il Benevento, almeno per quanto riguarda la prossima gara casalinga con lo Spezia (se l’emergenza non rientrerà, potrebbe esserci qualche restrizione per la trasferta di Cremona in programma il 15 marzo). La sfida contro i liguri, salvo cambiamenti dei prossimi giorni, si giocherà.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di domani – Acquista qui la tua copia