Airola, spunta il caso dell’audio rubato: Sindaco infuriato

2347

Il coronavirus e la presunta talpa. Raramente si è assistito a un sindaco Michele Napoletano così amareggiato e scosso. Lui che è sempre così mite nel relazionarsi con le persone. Condivisibile o meno nella linea politica, come del resto appartiene alla normalità delle cose, il sindaco di Airola mette tutti d’accordo rispetto al profilo umano: leale, appunto, e sempre pacato nell’approcciarsi con gli altri. Tuttavia, un episodio ha fatto saltare il consueto equilibrio dell’anche consigliere provinciale. Che cosa è successo? È successo che un file audio, con protagonista la voce dello stesso Napoletano, è arrivato sui telefonini di mezza Valle Caudina.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di domani – Acquista qui la tua copia