Mastella, le ragioni del dietrofront: “Patto con i volenterosi”

800

Una “coalizione dei volenterosi”. Per risalire al copyright della frase con cui Mastella ha definito la maggioranza che desidera lo sostenga in quest’ultimo scorcio di mandato bisogna risalire addirittura alla Casa Bianca e andare alla politica estera: fu il nome, infatti, che Bush diede alla missione guidata dagli Usa e appoggiata da alcuni paesi alleati con cui fu rovesciato il regime di Saddam in Iraq. Più modestamente, in questo caso, Mastella fa riferimento invece ai consiglieri di Benevento disposti a sostenerlo o almeno a non intralciarlo nel portare a termine il mandato iniziato al 2016. Mandato che dunque non si è interrotto con la crisi iniziata a gennaio, culminata con le dimissioni di Candelora e terminata venti giorni dopo con la revoca dell’atto con cui aveva dismesso la fascia tricolore.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di domani – Acquista qui la tua copia