Insigne si gode il momento: “Contento per gol e tre punti: ora gioco nel mio ruolo”

0
520

Corre a perdifiato, segna a raffica e non ha più voglia di fermarsi. Quanti sorrisi nella nuova vita giallorossa di Roberto Insigne, il trequartista d’oro che regala ad Inzaghi esultanze e, soprattutto, punti. Terzo gol consecutivo in tre gare per il classe ’94, al suo miglior momento da quando indossa i colori della Strega. E che gol per il più piccolo dei fratelli Insigne proiettati già nel calcio che conta, con la speranza di incrociare le proprie strade già tra qualche mese sul palco della Serie A. Da applausi il suo sinistro al volo che ha sorpreso l’altro ex Napoli Contini, immobile sulla linea di porta ad osservare il pallone spegnersi in rete alla sua destra. Indisturbato e letale al limite dell’area: così il diciannove del Benevento ha siglato con classe ed eleganza il raddoppio contro l’Entella. Quarta gemma stagionale, la terza negli ultimi trecento minuti di campo: “Fare gol è sempre un’emozione fantastica – ha raccontato l’attaccante nel post partita – e ti lascia sensazioni bellissime. Oltre alla rete però ci tenevo a fare un’ottima prestazione per la squadra e a portare a casa i tre punti”.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di domani – Acquista qui la tua copia