Crisi al Comune, altra fumata nera: il voto è sempre più vicino

863

Senza sbocchi la crisi politica a Palazzo Mosti. Mastella, come già anticipavamo ieri, ha deciso di non ‘aprire la busta’ dietro alla quale c’erano i frondisti di Claudio Princpe. La trattativa coi ‘Protagonisti’ così è stata bloccata sul nascere dal niet che il primo cittadino ieri ha comunicato in prima persona ai diretti interessati. C’è stato infatti uno scambio di sms con il principale regista della fronda in Consiglio che ha fatto deflagrare la crisi al Comune, ovvero Claudio Mosè Principe. Questi ha contattato il Sindaco per chiedergli la disponibilità ad un incontro chiarificatore per ricucire con un accordo politico. Ma Mastella ha detto no: ‘non c’è bisogno di incontri, perché si va al voto in primavera’, gli ha scritto il primo cittadino.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia