Benevento, Inzaghi è da urlo: è nella top five dei migliori allenatori di sempre in Serie B

1232

Diciassette punti di vantaggio, quattordici giornate ancora da giocare: inutile nasconderlo, il Benevento ha entrambi i piedi virtualmente appoggiati sulla linea del traguardo della promozione in Serie A. Non ditelo a Inzaghi, però, che di giochi fatti non vuole assolutamente sentir parlare. Super Pippo continua a chiamare la sua squadra e a ottenere le risposte che vuole con sorprendente puntualità. Altro che stimoli pigri, altro che pancia piena: il tecnico alza sempre l’asticella e la sua truppa assorbe e rilancia. «La classifica non va guardata: d’ora in poi sarà una sfida contro noi stessi» va ripetendo da tempo l’allenatore piacentino che riesce così a tenere salvi lo spirito combattivo, il furore agonistico della sua squadra, la tensione giusta per andare sempre e comunque a caccia dei tre punti. E’ così che il Benevento soddisfa la sua voglia di regalarsi altri record, di inseguire il massimo anche in assenza di grandi sollecitazioni.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia