Sant’Agata de’ Goti, focolaio di salmonella: abbattute oltre mille galline

0
320

Nell’ambito dei controlli nel settore agroalimentare, attinenti alla tutela della sanità pubblica, i militari della stazione Carabinieri Forestale di Sant’Agata de’ Goti, congiuntamente al personale dell’ASL Servizio Veterinario Igiene degli Allevamenti e delle Produzioni Zootecniche di Benevento – distaccamento di Montesarchio – hanno effettuato diversi accertamenti nelle aziende avicole, mirati alla verifica dell’adozione, da parte delle stesse, di misure adeguate ed efficaci all’individuazione delle salmonelle, responsabili di malattie infettive trasmissibili anche all’uomo tramite il consumo di alimenti contaminati da tali batteri.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia