Ricatto a luci rosse: tredici persone nei guai

1509

Si tratta di un filone di una inchiesta più ampia su furti e traffico droga in Valle Telesina, la vicenda per la quale la pubblica accusa si appresta a sottoporre al Gup il rinvio a giudizio di tredici persone, nove rumeni (di cui quattro donne, una delle quali “in rapporti con la vittima”) e quattro italiani (programmata ieri l’udienza preliminare poi rinviata per motivi tecnici). I protagonisti come autori del reato avrebbero – a vario titolo e in vario modo – ricattato un giovane disoccupato con la minaccia di rivelare ai suoi genitori che “andava a prostitute”, intimandogli di consegnare del denaro.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia