Telese, appello di Aceto per una coalizione di svolta

0
855

“Le prossime amministrative rappresenteranno un punto di svolta: o si cambia registro o Telese Terme si blocca definitivamente. Sarebbe un peccato imperdonabile perdere anche il treno della programmazione europea 2021-2028, dopo gli scarsi risultati di questi ultimi anni. Innovazione, sostenibilità, vivibilità, sviluppo territoriale, solidarietà, inclusione: sono i contenuti da cui partire”. Così l’intervento del gruppo Telese Bene Comune attraverso Gianluca Aceto che poi continua: “E poi va posta l’attenzione sul dialogo tra le nostre istituzioni e quelle dove si prendono le decisioni: dai Ministeri alla Regione, dagli enti locali alle agenzie di sviluppo. La notizia dello spostamento del Serd da Telese a Cerreto, ad esempio, ci fa nuovamente precipitare nell’affanno e testimonia, purtroppo, di una sistematica difficoltà ad anticipare i fenomeni, che invece troppo spesso subiamo. Fa riflettere che Telese e ASL siano nuovamente in conflitto, dopo quanto accaduto in questi anni, e tutti noi rischiamo di non valorizzare strutture e risorse locali, come quelle che animano via Cristoforo Colombo”.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia