Comune, Mastella va a dimettersi

0
578

Me ne vado, ma gioco ancora. Parafrasando Mina in quella splendida canzone, Mastella oggi se ne va, ma per tentare il ritorno, probabilmente passando per il voto anticipato. Nella domenica di Candelora, il Sindaco protocollerà le dimissioni. Da quel momento entrerà in una sorta di limbo, perché le norme concedono – come noto – venti giorni di stand-by. L’intenzione è di bypassare il Consiglio comunale. Oggi una lettera formale e stringata, le motivazioni reali saranno spiegate alla città in un appuntamento pubblico. Comunque il 23 febbraio, se Mastella non innesterà la marcia indietro, il Prefetto scioglierà il Consiglio comunale e un commissario traghetterà la città al voto anticipato nella tarda primavera di quest’anno.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia