Il Benevento ci mette la testa: a Cittadella un altro passo verso la Serie A [FOTO]

734

Più con i nervi che con la qualità del gioco. Il primo gol in giallorosso di Moncini – tra l’altro proprio contro la sua ex squadra – e il terzo stagionale di capitan Maggio. Date una mescolata agli ingredienti e verrà fuori la pesantissima vittoria con cui il Benevento torna dalla trasferta di Cittadella. Su un campo a forte rischio inciampo, la truppa di Inzaghi trova il primo successo del nuovo anno che le permette di scavare un solco sempre più importante sulle rivali. Grazie ai tre punti conquistati al ‘Tombolato’, infatti, la Strega può ora contare su un vantaggio di 16 lunghezze sulla zona play off, in attesa che il Crotone scenda in campo contro lo Spezia: anche se i pitagorici dovessero vincere, i giallorossi chiuderebbero comunque il ventunesimo turno di campionato con il considerevole vantaggio di 15 punti sulla zona play off. Insomma, la Serie A è sempre più vicina per il Benevento che ha tutto il diritto di godersi questa parentesi di vera gloria, a maggior ragione perché la vittoria contro il Cittadella è filtrata dalla sofferenza, dal sacrificio e dalla capacità di non scomporsi mai, anche quando all’orizzonte si stava materializzando il rischio concreto di un’occasione persa.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia