Crisi al Comune, pressing su Nanni Russo: il Sindaco gli chiede un passo indietro

1246

Nanni Russo per ora ha deciso di restare in Consiglio comunale. Il consigliere di Forza Italia è nell’occhio del ciclone, dopo la deflagrazione dell’inchiesta ‘Ranch’ sul clan Sparandeo. Nell’inchiesta Russo non risulta indagato. Tuttavia nell’ordinanza il gip lo cita a più riprese con queste parole: “Nella ragnatela dei rapporti intessuti da Sparandeo Corrado c’è anche il medico Russo Giovanni (detto Nanni, ndr), candidato eletto nella lista di destra che appoggiava Clemente Mastella come sindaco, ed ora consigliere comunale di maggioranza. Dal”attività investigativa sono stati confermatii rapporti di amicizia di lunga data con tutta la famiglia Sparandeo, che si è avvalsa, in passato e in più occasioni, dei favori del medico”. Nell’ordinanza anche alcune intercettazioni tra lo stesso Russo e componenti della famiglia Sparandeo. Per motivi di opportunità il sindaco Clemente Mastella e il coordinatore provinciale Domenico Mauro hanno chiesto al medico di lasciare l’incarico di consigliere comunale.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia