Accoltellò una donna, lascerà il carcere: “Incapace di intendere e volere”

0
248

Vincenzo F., il 44enne beneventano sordomuto ed affetto da una cerebropatia neonatale, lascerà il carcere di contrada Capodimonte. Come si ricorderà, l’uomo, era stato individuato quale responsabile di tentato omicidio di una 50enne della città (G.G.) ferita all’addome in piazza San Modesto, da una coltellata inferta con una lama di circa 11 centimetri. Una perizia psichiatrica, curata dal dottore Pierluigi Vergineo e disposta nell’incidente probatorio chiesto dal sostituto procuratore Maria Colucci ha accertato la totale incapacità di intendere e volere”.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia