Il Benevento ora si difende: parte la caccia al centrale

769

Delle due questioni determinanti che il Benevento aveva nel proprio paniere, una è stata risolta nel migliore dei modi e nel minor tempo possibile. Per evitare di farsi mettere con le spalle al muro nella gestione del caso Coda e anche per soddisfare alcune esigenze tattiche di Inzaghi, il sodalizio sannita aveva bisogno di un attaccante di spessore. Un’esigenza assecondata, andando a pescare probabilmente ciò che di meglio offriva il mercato, visto che su Gabriele Moncini c’era mezza Serie B, disposta a fare carte false pur di assicurarselo. L’ha spuntata il Benevento che ora può rivolgere la propria attenzione alla seconda questione determinante della sessione invernale: tappare la falla che si è aperta dopo il grave infortunio subito da Luca Antei nel match contro l’Ascoli. Il profilo, almeno quello, è stato tracciato.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia