Benevento, con Coda è guerra di nervi: il Monza per giugno, occhio alla Cremonese

1410

Messo a segno il colpo Moncini – che verrà arruolato nel cast giallorosso con tutti i crismi del caso non appena avrà superato lo step delle visite mediche – il mercato del Benevento non si ferma. Il club di via Santa Colomba ha altre esigenze da soddisfare, a partire dalla sostituzione di Luca Antei. Il ko del centrale romano costringerà il sodalizio sannita a mettersi alla ricerca di un centrale difensivo di piede mancino che sia capace anche di giocare come terzino sinistro. Il primo nome venuto fuori la scorsa settimana è quello di Luka Krajnc del Frosinone: inizialmente, il club ciociaro ha fatto muro, ma pare che ieri ci sia stata una prima apertura informale. Nei prossimi giorni se ne parlerà, così come si dovrà discutere del futuro di Massimo Coda e di Samuel Armenteros. Questione farraginosa soprattutto quella che riguarda l’attaccante di Cava de’ Tirreni, per via di quel contratto in scadenza fra meno di sei mesi, di una firma che doveva arrivare molto prima per evitare scenari così rischiosi.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia